About Redazione

This author has not yet filled in any details.
So far Redazione has created 108 blog entries.

TERREMOTO CATANESE – BREVE VADEMECUM: STATO D’EMERGENZA E PRIMA IMPORTANTE ORDINANZA DI PROTEZIONE CIVILE.

Dopo il sisma, intervengono le strutture emergenziali e, dopo breve tempo, ecco fare la loro comparsa le prime norme di disciplina dell’emergenza. INDICE 1 - Stato di emergenza 2 - Ordinanza della protezione civile 3 - Struttura di Missione 4 - Emergenza Abitativa 5 - Il Contributo di Autonoma Sistemazione - CAS 6 - Container

TERREMOTO NEL CATANESE: TRA SCIAME SISMICO E ATTIVITA’ VULCANICA UN NUOVO STATO D’EMERGENZA.

Fonte INGV La terra torna a tremare nel nostro paese. Alle 03.19 del 26 Dicembre 2018 una scossa di magnitudo 4.8 scala richter ha colpito l'area etnea, già interessata da uno sciame sismico dovuto all'attività del vulcano. L'evento più importante si colloca nell’area etnea, a circa 2 km a N di Viagrande (CT) e

LA EX-FABBRICA DELLA PENICILLINA E’ STATA SGOMBERATA. 7 COSE DA SAPERE.

(Foto di Danilo Balducci) 7 cose da sapere sullo sgombero della Fabbrica della Penicillina: 1) L’occupazione dell’ex Fabbrica della Penicillina è il prodotto di due anni di politiche miopi in questa città. Se quel luogo inumano, pieno di rifiuti, residui chimici, amianto, infestazioni di blatte e topi è arrivato ad ospitare 600 persone, lo si

DECRETO LEGGE 55/2018: Il nuovo decreto legge terremoto, da semplici proroghe a nuova disciplina. Ma dove sono le risposte ai terremotati?

Il 29 Maggio 2018 il Consiglio dei Ministri procedeva all’emanazione del nuovo Decreto Legge 55/2018, un decreto legge che avrebbe unicamente prorogato alcuni dei termini in scadenza previsti dalla vecchia disciplina normativa. Tra queste proroghe ricordiamo la sospensione fino al 16-01-2019 dei tributi, con facoltà di scegliere una rateizzazione fino a 60 rate, la proroga

Prima vennero i migranti, poi i Rom… e infine gli oppositori politici.

Notizie sempre più inquietanti ci arrivano sui continui controlli operati dalla Polizia in violazione delle norme di legge. Il 16 Giugno 2018, in occasione della manifestazione nazionale a Roma indetta da USB – Unione dei sindacati di Base per manifestare contro i vincoli imposti dall’Unione Europea tali da alimentare le disuguaglianze sociali e negare la

Roma: ecco il protocollo operativo su censimenti e sgomberi delle occupazioni.

A LIVELLO NAZIONALE, NEL CONTRATTO DI GOVERNO “GIALLO-VERDE”, SI DICHIARA GUERRA AGLI OCCUPANTI. NELLA CAPITALE SI APRE UNA NUOVA STAGIONE DI SGOMBERI. PREFETTURA E COMUNE ELABORANO LA LISTA DEI PRIMI IMMOBILI DA SGOMBERARE, SULLA BASE DEI CRITERI DEFINITI DAL COMITATO METROPOLITANO. MA LE ISTITUZIONI NON SEMBRANO ACCORGERSI DELLA DIFFERENZA TRA “FAVELAS” ED OCCUPAZIONI ABITATIVE DEGNE.

QUESTURA DI ROMA: Le pratiche illegittime che rendono un inferno la vita dei migranti.

Oggi proviamo a raccontarvi la storia di Jamal, un ragazzo di 24  anni nigeriano che da tempo tenta di ottenere un permesso di soggiorno nel nostro Paese. Jamal arriva a Catania nel 2013 e passa un anno e sei mesi in un Cas, riceve un diniego dalla commissione territoriale sulla sua richiesta di protezione internazionale

DALLA REGIONE UMBRIA IL “REGALO DI NATALE” PER I TERREMOTATI OSPITATI NEGLI ALBERGHI: DAL 31 DICEMBRE 2017 O PAGATE DI TASCA VOSTRA O ANDATE VIA.

La Giunta Regionale dell’Umbria con un provvedimento del 22/11/2017, ha disposto la cessazione del diritto di ospitalità dei terremotati nelle strutture alberghiere a partire dal 1 gennaio 2018.   Con questa lettera, lasciando un evidente insufficiente lasso di tempo da dedicare alla ricerca di soluzioni abitative alternative per i cittadini coinvolti, si intima alla popolazione

FABBRICA DEI DIRITTI #ON AIR! IL NOSTRO INTERVENTO SU RADIO ONDA ROSSA PER PARLARE DI TERREMOTO ED EMERGENZA

Lunedì 4 Dicembre 2017 siamo stati ospiti della trasmissione "Emergenza Zero", programma radiofonico andato in onda su Radio Onda Rossa. Una grande novità per noi ma un'occasione incredibile per poter parlare insieme a La Via del Sale Onlus e Geologia Senza Frontiere sul lavoro che stiamo facendo di ricerca e informazione sul tema della prevenzione